Amaretti sardi morbidi senza latte e uova

Anche oggi di fretta, metto solo la ricetta. Vi capita di fare qualcosa che viene proprio bene bene, di pensare “oh mi devo scrivere la ricetta…ma vabè tanto è facile me la ricordo” e tre mesi dopo pentirvi di non averla scritta? A me succede spesso, sarà che penso contemporaneamente a ottanta cose diverse e alla fine viene sempre fuori un gran casino! Neanche i quaderni delle ricette funzionano, finisce che li sporco tutti di roba appiccicosa o li perdo. Però non posso perdere l’indirizzo del mio blog, vero? (Non rispondete, vi prego! 😀 )

AMARETTI MORBIDI SARDI SENZA UOVA (e latte)

Croccanti fuori e morbidi e umidi dentroamaretti senza uova

Ingredienti per circa 30-40 biscotti:

  • 250 gr di farina di mandorle
  • 1 manciata di mandorle amare (o una fialetta di aroma mandorla amara)
  • 250 gr di zucchero a velo (200 per l’impasto e 50 per lo spolvero)
  • 80 gr circa di acqua

Mescolare tutti gli ingredienti (tranne i 50 gr di zucchero a velo per lo spolvero) aggiungendo l’acqua piano piano, potrebbe non servirvi tutta. Dovrete avere un impasto appiccicoso ma gestibile. Fate riposare in frigo una mezz’ora e fate tante palline da circa 15-20 grammi, rotolatele nello zucchero a velo rimasto e mettetele su una teglia. Fate riposare da un’ora fino a tutta la notte e cuocete a 180° per circa 15 minuti, devono essere dorati. Conservate in una scatola di latta ermetica fino a 20-30 giorni.

 

Vi ricordo che sulla mia Pagina Facebook c’è una sezione in cui si inseriscono le foto delle ricette rifatte da voi: non siate timidi! 

 

Con amore,

Benedetta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.