Bruschette tricolori con pesto di rucola feta e ciliegini …per avere troppo caldo con stile!

Vorrei ricordare a tutti – e anche al clima – che l’anno scorso l’estate è stata freschissima. Piovosa. Con deliziosi venticelli di sera, così che con le finestre aperte si dormiva che era un piacere, pure col lenzuolino volendo. Quindi ecco, io non sono una che pretende – non troppo diciamo – ma mi sembrava che avessimo trovato il clima ideale. Quindi cos’è questa tremenda ondata di caldo? Capisco l’attrattiva per chi vive davanti al mare, tipo Montalbano per intenderci, ma il resto della popolazione qui SOFFRE. Si sveglia presto, passa ore in un ufficio bollente, esce al caldo, entra in una macchina bollente per tornare in una casa leggermente più fresca e a quel punto potrebbe rovinare quella piccola momentanea oasi di qualche grado in meno accendendo il gas o il forno. Quindi cosa si mangia?

 

BRUSCHETTINE TRICOLORI

Con pesto di rucola, feta e pomodorini ciliegini

bruschettine tricolori particolari buffet

 Ingredienti:

  • 16 bruschettine (io ho usato i granetti integrali)
  • 12-16 pomodori ciliegini tagliati a fette e conditi
  • circa 120-130 gr di pesto di rucola (un mazzetto di rucola, qualche foglia di basilico, 2 cucchiai d’olio, 100 gr di ricotta, 2 cucchiai di mandorle…tutto nel mixer)
  • 150 gr di feta greca tagliata a fette o sbriciolata

Unite gli ingredienti sulle bruschettine :)

Con amore,

Benedetta

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.