Cannoli ripieni: la ricetta dell’amicizia n.1

Lo so, dite che non esiste la ricetta dell’amicizia…io dico che se esistesse sarebbe come la ricetta delle polpette, o del ciambellone. Niente di troppo chic o di complicato, qualcosa che tutti sanno fare anche se nessuno ha le dosi precise; in qualche modo decidiamo che ne vale la pena e ci arrabattiamo con gli ingredienti a disposizione . Ecco, questi cannoli sono una vera e propria ricetta dell’amicizia perché A) non ci sono dosi, potete aprire la dispensa e lasciarvi ispirare e sicuramente uscirà qualcosa di buono B) attirerete una piccola folla di aspiranti amici del tutto disinteressati quando li tirerete fuori in un luogo pubblico. Personalmente ho portato i cannoli all’università già tagliati a metà con tanto di distribuzione di tovagliolini alle mie personcine. Poi dicono che non ho istinto materno!

 

ricetta cannoli siciliani al cioccolato

ricetta cannoli farciti ideali per un dolce veloce

Ingredienti per circa 5 cannoli ripieni ognuno (più una cucchiaiata di assaggio)

Cannoli vuoti –> io questa volta ho usato come base quelli della Italicum.it, devo ammettere che era un po’ che erano imbustati (ovviamente sigillati) ed ero un po’ dubbiosa su ciò che avrei trovato, non avendo mai usato basi pronte di questo tipo…beh fantastici, erano perfettamente croccanti e friabili anche il secondo giorno tenuti in frigorifero (la prova del nove per qualunque cannolo) e sono pronti da farcire in pochi minuti!

ricetta dolcetto veloce cannoli da riempire di cake therapy

ricetta dolce per picnic feste di compleanno buffet

Ripieno alla Nutella:

  • qualche cucchiaio di Nutella
  • 1 vasetto da 100 gr di ricotta fresca
  • un paio di cucchiai di zucchero a velo extrafine
  • mezzo bicchiere di cocco essiccato per l’impasto e un altro mezzo per la copertura
  • mezza tavoletta di cioccolato al latte (l’altra metà tenetela e usatela per la copertura)

 

Ripieno Ribes e Cioccolato:

  • 1 vasetto da 100 gr di ricotta fresca
  • un paio di cucchiai di zucchero a velo extrafine
  • mezzo vasetto di confettura di Ribes (Rigoni D’Asiago)
  • qualche ribes (io ho usato quelli congelati, prova riuscitissima)
  • 1 tavoletta di cioccolato fondente più qualche quadratino per la copertura
  • mezzo bicchiere di cocco essiccato per l’impasto e un altro mezzo per la copertura (ci starebbero bene anche delle nocciole, in caso usate le nocciole macinate per l’impasto e quelle a granella per la copertura)

 

Ripieno Fichi e Cioccolato:

  • 1 vasetto da 100 gr di ricotta fresca
  • un paio di cucchiai di zucchero a velo extrafine
  • mezzo vasetto di confettura di fichi (Rigoni D’Asiago)
  • qualche cucchiaio di crema al cioccolato
  • 1 tavoletta di cioccolato fondente più qualche quadratino per la copertura
  • mezzo bicchiere di cocco essiccato per l’impasto e un altro mezzo per la copertura (ci starebbero bene anche delle mandorle, in caso usate le mandorle macinate per l’impasto e quelle a lamelle per la copertura)

 

Per ogni ripieno il procedimento è lo stesso: mescolate la ricotta allo zucchero a velo, sciogliete il cioccolato e aggiungetelo alla ricotta. Unite quindi tutti gli altri ingredienti compreso il mezzo bicchiere di cocco (o se volete sostituirlo a gusto coma mandorla o nocciola) e fate riposare in frigo. Con una sac a poche (io uso le monouso così non devo arrabattarmi a lavarle, potete trovarle a buon prezzo presso la Cis dove ho preso anche i piatti lunghi che vedete, li adoro) riempite i cannoli Italicum o simili e decorate con frutta secca e cioccolato fuso. Conservate in frigo fino a 3 giorni e fuori dal frigorifero per 24 ore massimo.

 

Con amore,

Benedetta

 

 

Note sugli ingredienti:

L’azienda Rigoni D’Asiago è la testimonianza che l’amore verso il proprio lavoro si rispecchia nella famiglia e nei prodotti: a partire da un nonno appassionato d’apicoltura e da una nonna forte e battagliera come solo le vecchie generazioni sanno essere, i ragazzi più apparentemente svantaggiati della famiglia hanno saputo fare della passione di famiglia e dell’impegno nel lavoro la propria forza creando un’impresa di tutto rispetto che oggi si impone come leader nella produzione italiana e che ancora vede partecipare i loro figli nell’ampliare la produzione e nel tenere fede ai propositi di onestà nella produzione e attenzione al biologico.

 

7 pensieri su “Cannoli ripieni: la ricetta dell’amicizia n.1

  1. Dimmi dov’è la tua università che la prossima volta che porti i cannoli vengo anche io! 😛 Hanno un’aspetto magnifico!!! E ci credo che gli amici apprezzano 😀 😀

  2. Salve amica blogger, mi complimento per il tuo blog e le tue ricette. Colgo l’occasione per presentarti un nuovo forum, nato per condividere i nostri blog o semplicemente per conoscere nuova gente.
    http://forumcreativo.altervista.org/index.php
    Possono essere messi tutti i link che si vogliono nell’apposita sezione : ce ne sono diverse: dalla cucina al gossip,dai programmi televisivi alle realizzazioni fatte a mano e tante altre ancora .
    Vi aspettiamo…

  3. Ma a me li porti?? Chemi piacciono taaaaanto 😉
    un bacione
    Paola
    P.s. C’è da pensare a cosa fare quando ci vediamo a metà novembre…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.