Cookies vegani al burro di arachidi: senza glutine senza latte senza uova…il cioccolato?

 

…lui c’è. Giuro! C’è una cosa che dovete sapere sul burro di arachidi: è un alimento insospettabilmente deleterio. Sul serio, credo che sia la cosa più dannosa mai fatta utilizzando delle deliziose croccanti arachidi e poco altro. So che al momento siete tutti occupati perché c’è l’allarme olio di palma e prima ancora c’era l’allarme aspartame e prima ancora quello della carne rossa o dell’epatite dai funghi porcini ma credetemi, il pericolo del nuovo millennio è decisamente il burro di arachidi. Diversi studi scientifici – di cui non fornirò una bibliografia accurata per tenere al sicuro le mie fonti – hanno appurato che quest’alimento è una vera e propria minaccia alla vita serena e tranquilla che avete vissuto finora. Se poi per sbaglio – un puro fugace errore – ve ne cadesse qualche cucchiaiata nell’impasto di un biscotto con del cioccolato, ecco, lì sarebbe l’inizio della fine. Poi non dite che non vi avevo avvertito, eh. Questi biscotti fanno parte dei miei esperimenti di ricette dolci senza latte senza uova e senza glutine…da condividere con gli amici con intolleranze particolari. Il cioccolato c’è, quello non si tocca. Si fanno in un attimo mettendo tutto nel frullatore o mixer…cosa c’è di più semplice? :) Giuro che sono buoni: se li fate e non siete soddisfatti potete mandarmeli e li mangerò io!

 

COOKIES VEGANI AL BURRO DI ARACHIDI

senza glutine e con zucchero di canna

biscotti cookies vegani senza latte e uova con burro di arachidi

Ingredienti per circa 30-40 biscotti (a seconda della grandezza):

  • 50 gr di fiocchi di avena tritati (oppure cereali soffiati o corn flakes)
  • 250 gr di burro di arachidi
  • 150 gr di zucchero grezzo di canna (o semolato normale)
  • 1 banana piccola da 50-70 grammi / un omogeneizzato alla frutta di pari peso
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di nocciole / noci / mandorle / noccioline tritate non troppo fini
  1. altri 50 gr di cioccolato a scelta per decorare (opzionale)

Mettete nel frullatore tutto quanto: burro di arachidi, banana, zucchero, frutta secca, fiocchi di avena. Frullate per un minuto finché non avrete un impasto liscio poi aggiungete i 100 gr di cioccolato fondente a pezzetti. Fate delle palline da circa 20 grammi e ponetele ben distanziate su una teglia. Cuocete a 180° per 20 minuti circa. Se l’impasto dopo il frullatore dovesse essere troppo scioglievole, specialmente ora che fa caldo, passatelo in frigorifero per una mezz’ora prima di fare le palline. Sciogliete i restanti 50 gr di cioccolato e decorate i biscotti con un cucchiaino o uno stuzzicadenti. Conservate in una scatola di latta ben chiusa per 7-10 giorni.

Sempre con amore,

Benedetta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.