Barbon-style Croissant: i cornetti col barbatrucco

croissant cornetti facili veloci col trucco sfogliati

 

Chi non vorrebbe fare colazione con un croissant? Specialmente nel weekend quando non hai i minuti contati prima di dover scappare a lavoro. Però, ecco, non è che i croissant compaiano all’improvviso nel tuo forno la domenica mattina perché sanno che non lavori….e a meno che non siate appena tornati dalla luna di miele o abbiate un compagno davvero molto adorabile difficilmente qualcun altro li metterà lì dentro, diciamocelo.

Quindi, volendo mangiare un croissant, uno di quelli sbriciolosi e pieni di burro con la superficie croccante ed il dentro filante…uno proprio come quello nella foto diciamo, come si potrebbe fare?

Un’opzione sarebbe mandare tutti fuori casa dalla mattina prima, girare i posti giusti per la spesa giusta, bloccare la cucina, impastare, far lievitare con pazienza, inserire un panetto di burro e reimpastarlo mentre il burro cerca di uscire dai lati con un risultato simile ad acchiappa la talpa, impazzire mentre il burro comincia ad attaccarsi al tavolo e la sfoglia a bucarsi, rotolare il tutto nella farina stile cotoletta di nonna, piazzare in freezer sperando nel miracolo, rifare la stessa cosa tre volte…

…siete scappate? Ehi, è tutta vita vissuta questa eh, io questa robina qui l’ho fatta. Ho provato a fare i croissant dei grandi maestri….Montersino Style, Di Carlo Style, Paoletta Style.

Ma non oggi.

No, oggi ho fatto dei meravigliosi croissant Barbon Style che SEMBRANO frutto di  incredibile manualità ma che IN REALTA’ hanno alle spalle a malapena una mezz’oretta di lavoro escluse le pause. Ho provato a mescolare diverse ricette e a trasformare in un lievitato la pasta sfoglia veloce di Cookaround…mi sento un genio, scusate.

Oggi i croissant sono fatti col barba-trucco e li potete anche congelare ed infilare nel freezer all’occorrenza!

Ingredienti per circa 8-10 croissant col trucco: (English Version below)

  • 260 gr di farina (manitoba se la trovate)
  • 150 gr di burro freddo tagliato a cubetti e tenuto in frigorifero
  • 110 ml di latte tirato fuori dal frigorifero mezz’ora prima
  • 13 gr di lievito di birra fresco oppure 100 gr di pasta madre (in questo caso diminuite la farina a 190 gr)
  • 70 gr di zucchero
  • semi di una bacca di vaniglia
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • canditi di arancia a piacere
  • pinoli

Sciogliete il lievito in poco latte e lasciate schiumare qualche minuto. Mi raccomando il latte non deve essere tiepido o caldo! Nel robot da cucina mettete la farina lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia. Fate andare qualche secondo e poi aggiungete il burro. Fate andare quattro cinque volte finché non avrete un composto bricioloso tipo muesli, non di più. Versate in una ciotola grande ed aggiungete i liquidi con il lievito mescolando solo il tempo necessario a tenere insieme l’impasto: va benissimo se si vedono i pezzettini di burro in giro! Fate un rettangolo avvolgete nella pellicola e tenete in freezer 30 minuti. Tirate fuori il rettangolo e stendetelo nel senso della lunghezza. Richiudete verso il centro i due lati lunghi facendoli combaciare (come quando tagliate un foglio di carta a metà) e poi richiudete sempre verso il centro i due lati corti. Ora avrete un rettangolo piccino, voltatelo (in modo che non vediate più le parti rabboccate ma solo il lato liscio che prima poggiava sul tavolo) mettetelo nella pellicola e passatelo in freezer 5-10 minuti. Poi stendetelo, rabboccate i lati lunghi, poi i lati corti, poi voltatelo e chiudetelo nella pellicola. Freezer. Etc etc etc …in pratica fate le stesse pieghe 4 volte in tutto. A questo punto potete mettere in frigorifero per qualche ora se vi fa comodo, oppure in freezer per 30-45 minuti. Tirate fuori, stendete in un rettangolo lungo e tagliate 8-10 triangoli lunghi. Fate un taglietto alla base del triangolo ed arrotolate partendo dalla base e tenendo la punta sotto. Appoggiate sulla placca del forno e lasciate lievitare 2-3 ore se state usando il lievito di birra e tutta la notte (6-10 ore a seconda della forza) se state usando il lievito madre. Il mio lievito madre che è molto giovane mi ha fatto aspettare 12 ore prima di cuocere! A questo punto sbattete il tuorlo con lo zucchero a velo e spennellate i croissant, fate aderire canditi e pinoli ed infornate (in forno già caldo) a 190° per 20 minuti circa finché sono dorati.

 

Con amore,

Benedetta

 

croissant cornetti facili veloci col trucco

 

Ingredients for 8-10 ready made croissant with a trick:

  • 260 gr flour (high protein if you find it)
  • 150 gr cube-cutted cold butter kept in fridge
  • 110 ml milk (taken from the fridge 30 minutes earlier)
  • 13 gr fresh yeast or 100 gr mother yeast (in this case you’ll use 190 gr flour instead of 260)
  • 70 gr sugar
  • vanilla pods
  • 1 egg yolk
  • 1 tablespoon of powdered sugar
  • candied orange
  • pine nuts

Dissolve yeast with milk and a tablespoon of sugar and let it stay until it becomes fluffy, just minutes. Combine flour sugar and vanilla and put it in a food processor: pulse a couple of times. Add the cold butter and pulse 4-5 times: you’ll have a big crumble and it is exactly what you want. Put all of it in a bowl and add milk yeast etc, whisk until the dough stays together but no more; you want to see butter bits everywhere. Make a rectangular and wrap with plastic. Put it in the fridge for a couple of hours or in the freezer for 30 minutes. Roll the dough into a long rectangular and fold the long ends towards the middle, they will touch each other. Now fold the short ends towards the middle in the same way. You’ll have now a small rectangular, turn it down so you can see the side that was on the table and not the side you worked with. Wrap in plastic and put in freezer for 5-10 minutes then do it again for other 3 times. At the end roll the dough in a long rectanguar and cut 8-10 triangles. Cut every base and roll the croissant starting from the base to the edge. Let them rise for 2-3 hours if you used fresh yeast and 6-10 hours if you used mother yeast depending on its strenght. Mine rised in about 12 hours because my mother yeast is young. MIx egg yolk and powdered sugar then brush the croissants, add candied orange and pine nuts and cook at 190° (hot oven) for about 20 minutes.

Love,

Benedetta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.