La quinta seduta di Cake Therapy…l’importanza della felicità

 

Ho una mia personale teoria sul cibo e la felicità…ok avete ragione, ci vuole una premessa. Le fotografie: 9 volte su 10 ci taglieremmo volentieri. Io in particolare, non c’è foto in cui non venga male. Mi si increspano i capelli, faccio l’occhietto strabico, mi esce fuori dalla maglietta più del dovuto, metto in mostra più denti di quanto una foto debba contenerne, e se mi abbracciano stretta mi vengono delle braccia strane che neanche un muratore obeso  sfoggerebbe. E’ il karma, sicuramente nella mia vita futura sarò una modella di Victoria Secret. In questa vita devo accontentarmi di ciò che magicamente mi fa dimenticare le braccia da muratore, il sorriso da ortopanoramica e i capelli a fungo: l’aria felice. E gira che ti rigira, quando sei felice o c’entra qualcuno che ami o c’entra il cibo. O c’entra il cibo con qualcuno che ami. Nel mio caso spesso c’entra il cibo DI qualcuno che amo (non necessariamente consenziente) ma questi sono dettagli e non vi interessano :)

Ecco, il cibo che più porta felicità è senza dubbio il cioccolato…davvero, voglio farci la tesi. Ho numerose prove del fatto e ne raccolgo di continuo…se poi lo uniamo a della frutta, diventa anche salutare! (fatemela passare su!) Che poi lo sanno tutti che la frutta fa bene. Ed il cioccolato in pratica è frutta secca. In pratica quindi mangiando questi favolosi biscotti banana e cioccolato…in realtà vi state sacrificando per la vostra salute e per la vostra felicità. Quale atto più meritevole? Lasciatevi aiutare, ecco la ricetta!

 

Ingredienti per quasi un kg di biscotti:

  • 1 uovo
  • 125 gr di ricotta Fattorie Osella o formaggio fresco Fattorie Osella o metà e metà
  • 100 gr di banane o di marmellata di banane delle Introvabili Confetture
  • 80-100 gr di zucchero a seconda delle preferenze
  • 250 gr di farina
  • 1 pizzico di  lievito “Antica Ricetta” di S.Martino
  • 50 gr di cereali vari
  • 100 gr di cioccolato al latte per la decorazione

Fare un panetto con tutti gli ingredienti tranne il cioccolato aggiungendo se necessario altri due cucchiai di farina fino ad avere un panetto omogeneo. Mettete a riposare per 30 minuti in frigorifero ed intanto preriscaldate il forno a 180°. Formate tante palline grandi quanto una noce e schiacciatele leggermente quindi cuocetele per circa 15 minuti finché non saranno dorate ma ancora leggermente morbide, si induriranno raffreddandosi. Decorate con cioccolato fuso. :) Si conservano fino a una settimana in una scatola di latta ma sono più buoni i primi 3 giorni.

 

Con amore,

Benedetta

 

 

P.S. : state partecipando al contest? vi ricordo che scade martedì!

 

 

Note sui “nuovi” ingredienti:

I prodotti di Le introvabili confetture sono realizzati senza aggiunta di coloranti, conservanti, ne addensanti di alcun tipo: sono naturali al 100% e controllati dalla produzione alla vendita. Oltre ai dolci si possono abbinare a formaggi, carni e pesci ed a vini delicati. Alcune non le troverete altrove, fidatevi!

Le Fattorie Osella basano la qualità dei propri prodotti su metodi tradizionali ed impianti moderni, senza tralasciare la sensibilità all’ambiente e alla salute del consumatore. Ogni formaggio viene realizzato utilizzando il latte degli allevatori piemontesi a non più di 50 km dal caseificio e può garantire il più elevato standard nella sicurezza, negli ingredienti di base e nel gusto.

12 pensieri su “La quinta seduta di Cake Therapy…l’importanza della felicità

  1. Cara sei simpaticissima!!! Anche noi troviamo che il cioccolato sia una mano santa per la felicità! E questi biscotti sono ottimi! Torneremo presto a trovarti! Baci, buona domenica!!

  2. sei sempre super simpatica, super cuoca e … sapessi io come non sono fotogenica, molto, ma molto peggio che nella realtà! Baciotti e ronron e per il contest da qui a martedì Magali ed io cercheremo di stupirti partecipando a raffica! Baciotti e ronron H&M

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.