Le papere stanno arrivando – l’Apocalisse e la Torta del Coraggio

E’ così. Io ve lo avevo predetto più volte.

Nonostante i miei tentativi di farle fuori (qui) la tremenda specie che ha segnato l’apoteosi delle mie figuracce (qui) che mi ha inseguito e terrorizzato (qui) o addirittura mozzicato (qui- con foto)  è alle porte di Roma. Qui il link dove potete vedere la notizia.

Il mio consiglio, gente di ogni dove, è solo uno: SCAPPATE SUBITO.

Come esperta di fughe dalla suddetta e infame specie, posso darvi due o tre consigli:

  1. Fate pipì prima di uscire di casa.
  2. Cambiatevi le mutande e i calzini, non si sa mai.
  3. Lasciate lì quei biscotti! Se portate cibo con voi vi seguiranno.
  4. Lo so che erano buoni, ma ora non c’è tempo. Ne troverete altri.
  5. Giurin giurello.
  6. Evitate i posti isolati e i posti con dell’acqua.
  7. Evitate le pasticcerie. Vedere Punto 8.
  8. Lo so, vi ho detto che avreste avuto altri biscotti, ma non SUBITO. Rimanete concentrati.
  9. Attenti alle forze dell’ordine: mi pare evidente che sono dalla loro parte.
  10. Se venite presi, buttatevi a terra e fingetevi morti per un tempo indefinito. Se avete seguito il Punto 1, non sarà un problema.
  11. Se si avvicina un’ambulanza e vi carica, continuate a far finta di aver perso i sensi.
  12. Avete seguito il Punto 2? Non vi ha insegnato niente la nonna? Bisogna sempre cambiarsi le mutande quando si esce, “metti che fai un incidente?”.
  13. Quando sarete in ospedale, aspettate che il paramedico si distragga e poi scappate.
  14. Non fidatevi di nessuno: le papere si nascondono fra noi.

 

Un’ultima cosa, miei cari.

Se non dovessimo vederci più, voglio che queste mie solenni parole vi accompagnino nella vostra fuga e nella meravigliosa nuova vita che mi costruirò in Francia, dove mi hanno assicurato che le papere fanno un’orribile fine.

Non perdete mai l’occasione di fare una torta per qualcuno.

Un compleanno. Un matrimonio. Un divorzio.

Una persona da consolare, un evento da festeggiare, qualcuno da coccolare.

Un gran figo da conquistare, un bravo postino da fidelizzare, un vicino di casa molesto da avvelenare.

Non perdete mai un’occasione per cucinare, gente. Andate nel mondo e fate torte.

 

TORTA DEL CORAGGIO

5 STRATI DI CIOCCOLATO E FRAGOLE

per accompagnarvi nella fuga e nella rinascita

torta mousse strati tre cioccolati fragole

 

Ingredienti per una torta da 20-22 cm (10 porzioni)

  • 1 pandispagna al cioccolato (il mio cotto nel microonde, causa caldo, sotto trovate la ricetta)
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di cioccolato al latte
  • 250 gr di cioccolato bianco
  • 500 gr di panna da montare
  • 250 gr di fragole
  • 9 gr di gelatina in fogli
  • 300 gr di latte

 

Per la base se non ne avete una già pronta: 4 cucchiai di farina, 4 cucchiai di cacao, 4 cucchiai di latte, 4 cucchiai di olio di semi, 1 cucchiaino di lievito, 1 uovo. Mettete lo stampo da 20-22 cm in microonde per 3-4 minuti (fate la prova col dito: la superficie deve essere soda al tatto come un pandispagna senza che il dito affondi o si sporchi) o in forno normale 180° per 20 minuti. Montate il pandispagna freddo in un anello per torte oppure in un cilindro fatto con la carta forno.

Per lo strato al cioccolato al latte: Sciogliete 150 gr di cioccolato al latte e fate freddare. Ammollate 3 grammi di gelatina (1 foglio e mezzo) in 30 gr di latte freddo poi mettete tutto sul fornello finché non sarà sciolta. Aggiungete altri 70 gr di latte. Montate 150 gr di panna ben soda. Unite al latte con la gelatina sciolta il cioccolato fuso ormai freddo e infine la panna montata. Versate la mousse sul pandispagna. Mettete in frigorifero per 20 minuti.

Per lo strato alle fragole: Sciogliete 100 gr di cioccolato bianco e fate freddare. Ammollate 3 grammi di gelatina (1 foglio e mezzo) in 30 gr di latte freddo poi mettete tutto sul fornello finché non sarà sciolta. Frullate 100 gr di fragole e unitele al latte. Montate 150 gr di panna ben soda. Unite al composto  di latte gelatina e fragole il cioccolato fuso ormai freddo e infine la panna montata. Fate a pezzetti altri 50 gr di fragole e unitele alla mousse. Versate la mousse alla fragole sulla mousse al cioccolato al latte. Se volete, decorate con altre fragole tutto intorno in modo che si vedano una volta estratta la torta dall’anello. Mettete in frigorifero per 20 minuti. Io a questo punto ho sbriciolato sulla superficie degli avanzi di pandispagna al cioccolato per dare un po’ di contrasto.

Per lo strato al cioccolato bianco: Sciogliete 150 gr di cioccolato bianco e fate freddare. Ammollate 3 grammi di gelatina (1 foglio e mezzo) in 30 gr di latte freddo poi mettete tutto sul fornello finché non sarà sciolta. Aggiungete altri 70 gr di latte. Montate 150 gr di panna ben soda. Unite al latte con la gelatina sciolta il cioccolato fuso ormai freddo e infine la panna montata. Versate la mousse al cioccolato bianco sulla mousse alle fragole. Mettete in frigorifero per 20 minuti.

Per la glassa morbida: Sciogliete 150 gr di cioccolato fondente con 70 gr di latte e fate freddare. Montate 50 gr di panna ben soda e unite al cioccolato fuso freddo. Versate sulla torta livellate e se avanza tenete da parte il resto per le decorazioni insieme a 100 gr di fragole. Conservate in frigo.

fetta torta strati mousse tre cioccolati fragole

Note:

  • La torta può essere preparata anche due giorni prima e si conserva fino a una settimana totale in frigorifero.
  • La torta si può congelare, basta poi tirarla fuori dal freezer la sera prima e metterla in frigorifero.
  • Potete montare al panna tutta insieme e poi dividerla per le diverse mousse, farete prima.
  • I riposi possono essere anche di 10 minuti in freezer invece di 20 in frigorifero, se avete abbastanza spazio.
  • E’ una torta che fa sempre un figurone, perfetta per ogni occasione, non è stucchevole e si mangia benissimo in estate.
  • Se la portate in giro in estate e avete paura che si sciolga mettete sotto la scatola dei panetti per il ghiaccio o aumentate la gelatina di 2 grammi / un foglio per strato.

 

Sempre con amore (anche se non dovessimo incontrarci più causa Apocalisse delle Papere)

Benedetta

4 pensieri su “Le papere stanno arrivando – l’Apocalisse e la Torta del Coraggio

  1. Tu sei il mio nuovo idolo!!!!! Complimenti questo blog è un sorriso dopo una pessima giornata! Grazie
    PS Anche la torta è stratosferica!!!!

    • addirittura 😀 mi fa piacere che tu sia arrivata qui e che ti abbia strappato un sorriso 🙂 un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.