Torrone velocissimo per essere felici tutti i giorni

Secondo me Marzo è il mese ideale per il torrone. Dicembre? Troppo inflazionato. In un mese si concentrano tutte le cose belle dell’anno:

  • le famiglie si riuniscono
  • le strade si riempiono di lucine e di gente ridacchiante
  • tutti pensano a coloro che amano e a come renderli felici con un regalo…o magari invitando a cena quel parente che proprio non sopportano ma a cui il marito è tanto affezionato
  • ci sono quelle fantastiche giornate in cui neanche ti alzi da tavola e così passi dall’essere ancora a pranzo all’essere già a cena e neanche te ne rendi conto
  • ovunque ci sono pandori, panettoni, torroni, struffoli e quant’altro
  • tutti si sentono in dovere di essere più buoni e pazienti
  • con la scusa del “facciamoci gli auguri” ritrovi persone che non vedi da tempo
  • quasi sicuramente qualcuno ti regalerà dei dolci

…come dice mia nonna, “troppa grazia”. E tutti gli altri mesi? Non si può fare, lo vedete anche voi. Se proprio la nascita di Gesù deve essere a Dicembre, almeno dilazioniamo tutto il resto. Panettoni? Ad Agosto. Gli auguri? Ce li facciamo a Maggio, tanto per…che mica puoi vedere le persone una volta l’anno per Natale, è un triste modo di essere amici. Gente buona e gentile? Proporrei Gennaio, mi sembra il mese ideale per abbracciarsi e fa anche freddo. I dolci, quelli direi di regalarli tutto l’anno: rendiamo felici le nostre persone, non aspettiamo l’ultimo momento. Che poi se uno vuole qualcosa da festeggiare lo trova sempre… il primo giorno di primavera, l’ultimo di inverno, l’albero sotto casa che ha messo i fiori, un abbraccio inaspettato. Ci vuole elasticità per essere felici. 

Quindi se voleste regalare del torrone e aveste giusto quei dieci minuti di tempo per preparare tutto…è la ricetta giusta.

 

TORRONE AL CIOCCOLATO VELOCE

torrone cioccolato nocciole gianduia veloce regaloIngredienti per una teglia 24×24:

  • 450 gr di cioccolato (io ho scelto di usare 350 gr fondente e 100 gr gianduia ma potete scegliere le dosi che preferite, tenete solo conto che per il cioccolato bianco è necessario usarne un 20% in più)
  • una lattina di latte condensato (397 gr, lo trovate al supermercato vicino a tè in bustine e caffè)
  • due cucchiai di liquore (per me rum, potete ometterlo)
  • 150-200 gr di frutta secca (per me nocciole tostate)

Fate sciogliere al microonde o a bagnomaria il cioccolato a pezzi con il latte condensato…circa 3 minuti a media potenza nel microonde. Unite il liquore e la frutta secca quindi versate tutto in una teglia rivestita di pellicola trasparente. Ora dovete dimenticarvene: fate freddare 3-4 ore in frigorifero o 12 ore a temperatura ambiente. Capovolgete, eliminate la pellicola e tagliate a quadrotti o a bastoncini. Conservate il torrone in una scatola di latta fino a 3 settimane oppure condividete con amici e parenti.

torrone cioccolato nocciole gianduia veloce regalo

Con amore,

Benedetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.